sabato 3 novembre 2012

Bocconcini


Nel post precedente, ho scritto dell' intento di stupire utilizzando, nelle ricette, alimenti poco conosciuti  per abbinamenti inconsueti. Oggi scriverò di altri due finger food preparati  sempre per la cena di domenica scorsa, ma che invece, vedono protagonisti il sapore dolce e la consistenza quasi cremosa del mango con l'acre del lime per degli involtini di tacchino e porro, e l'inconfondibile profumo dello zenzero nelle polpettine di riso, verdurine e farina grano saraceno. Entrambi deliziosi!

INVOLTINI DI TACCHINO AL LIME CON MANGO E PORRO



Ingredienti per 8 bocconcini

2 fettine di petto di tacchino
2 foglie di porro
1 lime
1/4 mango



Come si prepara

Dividere a metà, per il senso della lunghezza, le foglie di porro e le fettine di tacchino. In un piatto fondo adagiare il tacchino e coprirlo con il succo di lime spremuto, lasciare marinare per circa 10 minuti.
Nel frattempo private della buccia il mango e tagliatelo in fettine dello spessore di 2-3 mm. Portate a bollore dell'acqua in una pentola e scottarvi per qualche secondo il porro.
Su un piano liscio metttete le foglie di porro sulle quali stenderete le fettine di tacchino marinate e bel scolate; continuare con il mango, arrotolare e chiudere con uno stecchino.

Involtini da cuocere

















Cuocere a vapore per circa 15/20 minuti.

A cottura ultimana dividere ogni involtino a metà e servire.


Sono buonissimi così, senza l'aggiunta di sale o altri condimenti.

POLPETTINE DI RISO, VERDURINE E ZENZERO



Ingredienti per 12-15 polpettine
200 g di riso già cotto al vapore (io ho usato il Vialone Nano)
1 pomodoro ramato
1 zucchina
1 cm di zenzero
3 cm di porro
farina di grano saraceno
1 uovo
farina di mais per impanare


Come si prepara

Tagliare a piccoli dadini della dimensione di circa 0,5 cm, il pomodoro e la zucchina; sminuzzare lo zenzero e affettare sottilmente il porro. Unire tutti questi ingredienti al riso,  mescolare ed aggiungere farina di grano saraceno quanto basta per poter formare facilmente delle polpettine con le mani (la farina serve da legante e comunque quella di grano saraceno dona alla preparazione un sapore più concreto).
In una ciotola sbattere l'uovo con un pizzico di sale, immergeteci le polpettine e subito dopo impanatele sulla farina di mais.

Cuocere in forno caldo a 220 gradi per circa 15 minuti, girandole a metà cottura. Io le ho servite con una salsina al curry a base di latte.


Con questa ricetta partecipo al contest Polpettiamo del blog , che altro non può essere, Squisito :)




10 commenti:

  1. Ma tu sei una maestra cara mia.....e queste ricettine fantastiche sole solette qui,dovresti farle gareggiare,io intanto ti dono il mio applauso,a presto Ketty V di Zagara & Cerdo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty, quale super complimento leggo :) non avevo pensato di partecipare a nessun contest con questi bocconcini ma mi hai fatto cambiare idea ;)
      Un bacio

      Elimina
  2. Sei un mostro !!
    In senso buono ovvio. Ricette stile fusion.. Dovresti pensare di metterli in un libro mia cara!
    Il mango ... Wow :-)))
    Senti tesorina ma lo Zenzero fresco o in polvere?
    Mi sto appassionando a seguirti nelle tue ricette e .. Presto pubblicherò una prova che ho fatto anche io
    Con zenzero e lime ;)
    Bacio dolce compagna nostalgica ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesorina, hihihi ... so che per te il mango è un frutto wow ;)
      Cavolo, hai ragione, ho omesso di scrivere che lo zenzero che ho usato è quello fresco ... io comunque non vedo l'ora di leggere la tua realizzazione con lime e zenzero!!

      A proposito della nostra comune nostalgia sognante, l'altro giorno, incuriosita, ho fatto un piccolo test con i fiori di Bach ... il risultato è stato "Honey Suckle" ... prova a leggere la scheda del fiore e il relativo aspetto emotivo qui
      http://www.fioridibach.it/fiori_di_bach/honeysuckle.htm
      Pazzesco! Sono io! O_O

      Un bacio grande piccola

      Elimina
  3. Ciao Vale, ma che finger fantasiosi e diversi... complimenti!!! Mi stupisci sempre con quel pizzico di genio.

    L'associazione presso cui ho fatto il corso di cucina naturale suilla zucca è:
    Centro culturale estrada,Viale brigata Marche 24, 31100 treviso. tel. 0422420708 www.centroestrada.it

    Prossime serate: radicchio / cavoli / carciofo / erbe selvatiche / asparago

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lara, sei stata gentile. Ho dato un'occhiata al sito e chiesto informazioni ;) Se hai intenzione di partecipare ad una delle prossime magari ci troviamo :)
      Un bacione!

      Elimina
  4. il mango è super nelle ricette salate...mi segno tutto,adoro le mini porzioni...BRAVISSIMA:)

    RispondiElimina
  5. Inserita!
    Grazie per la partecipazione!
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  6. Ciao Valentina nella mia famiglia le polpette si mangiano davvero in mille modi! Io le faccio spesso anche per riciclare gli ingredienti (http://patatenovelle.blogspot.co.uk/2012/10/pepite-di-salmone.html?utm_source=bp_recent&utm-medium=gadget&utm_campaign=bp_recent) queste sono davvero invitantie le proverò (in genre lo zenzero lo sempre usato solo nelle preparazioni dolci). Grazie per aver condiviso, a presto fulvia

    RispondiElimina
  7. Ciao Valentina,
    sto scoprendo man mano le tue ricette e devo dir che sono tutte originali e deliziose...brava! Volevo ringraziarti per il dolce commento che mi hai lasciato e dirti che sono felice di aver trovato una persona simile a me...
    Ma ti sei accorta che in fondo al post c'era un piccolo premio per te???

    http://radicidizenzero.blogspot.it/2012/11/cupcakes-al-cocco-e-ai-frutti-rossi-con.html?showComment=1352890846220#c4955594958348261208

    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina

Lasciatemi il vostro pensiero, sarò ben felice di leggere un po' di voi ...